Il Reticolo Endoplasmatico per i test Medico Sanitari

Questa dispensa è tratta dal nostro Corso in aula di Milano, tenutosi nell’agosto 2018.

Enjoy!

?

Il Reticolo Endoplasmatico è un organulo (in quanto delimitato da membrana) presente all’interno del citoplasma delle cellule eucariotiche, sia animali che vegetali, ma assenti nelle cellule procariotiche.

Assolve a diverse funzioni, ma prima capiamo come si divide.

Il Reticolo Endoplasmatico è formato da:

  1. Reticolo Endoplasmatico Rugoso, o RER
  2. Reticolo Endoplasmarico Liscio, o REL
  3. Reticolo Endoplasmatico di transizione, che non è altro che la zona di passaggio tra i primi due.

Reticolo Endoplasmatico Rugoso

La membrana del RER è in continuità con la membrana nucleare e su entrambe queste membrane possiamo trovare ribosomi (che, ricordiamo, non sono organuli e, a meno che non siano impegnati in un processo di traduzione, circolano nel citoplasma “a subunità divise”).

E’ un ampio apparato formato da tubuli appiattiti, con quest’ampiezza che dipende dal grado di attività cellulare:

Le cellule che producono proteine avranno un RER molto sviluppato, in quanto sulla sua membrana abbiamo detto essere presenti ribosomi, che si occupano proprio della sintesi di proteine.

Due tipologie di cellule con una quantità rilevante di RER:

  1. Epatociti, che si occupano della produzione di albumina e fattori della coagulazione, tra tutti
  2. Plasmacellule, che si occupano della produzione di immunoglobuline (anticorpi, che sono glicoproteine)

In genere (ma non è la regola) i ribosomi presenti sulle membrane del RER si occupano della produzione si proteine che verranno poi ad essere:

  1. Espulse nell’ambiente extracellulare, come ad esempio ormoni proteici
  2. Inserite a livello della membrana cellulare, le famose proteine di membrana.

Invece i ribosomi intracitoplasmatici in genere producono proteine che hanno azione intracellulare, così come degli enzimi che esplicano la propria funzione all’interno della cellula, ad esempio la DNA polimerasi.

Tuttavia, è possibile che delle proteine con funzione extracellulare siano tradotte da ribosomi intracitoplasmatici, così come è possibile che ci siano proteine con funzione intracellulare tradotte da ribosomi sulla membrana del RER.

La funzionalità del RER in qualche modo è dipendente dal Golgi, in quanto le proteine prodotte in RER grazie al Golgi possono venire modificate, anche se sappiamo che una prima modificazione avviene già a livello del RER:

La N- glicosilazione è una modificazione di una determinata proteina con aggiunta sistematica di 14 residui
saccaridici, tutti insieme (“one shot”). Il processo è uguale per ogni proteina a livello di RER e non crea distinzione tra proteine, ciò serve per permettere all’interno del citoplasma il riconoscimento della proteina da parte degli organuli e permette alla proteina di arrivare al Golgi, dove verrà modificata una seconda volta attraverso un secondo processo: l’O-glicosilazione.

Ricapitolando:

  1. Ribosomi su RER
  2. Sintesi proteina
  3. Iniziale modificazione attraverso N-glicosilazione
  4. Golgi
  5. Modificazione terminale attraverso O-glicosilazione
  6. Proteina funzionale

Reticolo Endoplasmatico Liscio

Le funzioni del REL sono di più dal punto di vista quantitativo, ma non più importanti di quelle del RER.

Perchè in Biologia non esiste un processo più importante di un altro: a catena tutti i processi si intersecano, quindi hanno tutti rilevanza incredibile.

Principalmente abbiamo detto che la funzione del RER è sintetizzare nuove proteine.

Il REL possiamo dire che è formato principalmente da lipidi e proteine.

A differenza del RER non è formato da rRNA perché non ci sono ribosomi (che sono formati sostanzialmente da rRNA e proteine) sulla membrana.

Una delle funzioni principali è la sintesi lipidica che permette la formazione di fosfolipidi e quindi nel caso in cui la cellula necessita di aumentare le dimensioni della membrana plasmatica, il REL è diretto interessato.

Come porto i fosfolipidi prodotti dal REL a livello della membrana plasmatica, che può aver bisogno di più fosfolipidi ad esempio se è in fase replicativa?

Formo delle vescicole di fosfolipidi, le traghetto verso la membrana e le faccio letteralmente spiaccicare contro la membrana, che vedrà così introdotti i suoi bellissimi e nuovissimi fosfolipidi, appena fornati.

Una funzione di importanza incredibile è rappresentata dalla detossificazione da farmaci e alcol, che avviene principalmente negli epatociti dove alcol e farmaci vengono resi solubili (il grado di solubilità aumenta) e ciò permette detossicazione da sostante, poi eliminate tramite urina sottoforma ad esempio di composti azotati come l’urea e l’ammoniaca.

Il REL a livello delle cellule endocrine produce composti di natura steroidea, anch’essi lipidici.

Alla prossima dispensa, vi auguriamo una fantastica giornata!

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su print
Condividi su email
small_c_popup-min

Prova la Scuola Online

Cliccando su “inizia” arriverai nell’area utente di questo sito, dove potrai effettuare la registrazione. Dopo averla eseguita, ti basterà accedere alla piattaforma per avere accesso alla prova gratuita della Scuola Online. Ogni giorno, per 3 giorni, vedrai aggiungersi nuovi contenuti. Partiamo!

Ultimi posti: quest’estate abbiamo organizzato, in 6 città italiane, dei Corsi di preparazione intensi e interattivi, per accompagnarti passo passo nel tuo cammino.